Google Chrome

Google sta cercando di aiutare gli utenti a prevenire problemi con malware e virus sparsi sulla rete: la nuova versione di Chrome per Windows include infatti alcune nuove funzioni che permettono di rimuovere adware, spyware e malware.

La novità più significativa è una nuova opzione per rilevare se le impostazioni, come il motore di ricerca predefinito, sono state dirottate da un’estensione troppo aggressiva; se viene rilevato qualche problema, il browser offrirà automaticamente all’utente di tornare alle impostazioni precedenti.

Inoltre, lo strumento di pulizia integrato, Chrome Cleanup, è stato ridisegnato; è ora più semplice da usare e rimuove automaticamente il software nocivo con la pressione di un pulsante. In più ha una partnership con l’azienda di sicurezza IT ESET.

Google fa comunque notare che Chrome Cleanup non è una soluzione antivirus completa; rimuoverà solo le estensioni che violano la politica di Google sui software non desiderati, per cui il consiglio per gli utenti Windows è comunque quello di dotarsi di un software più completo e più efficace.

Gli utenti Mac e Linux, notoriamente meno afflitti da virus e malware, al momento non possono avere queste funzionalità sulle rispettive versioni di Chrome, che probabilmente Google non ritiene necessarie.

e-max.it: your social media marketing partner

Accesso Clienti

Visualizza i file, le offerte e le promozioni esclusive.
Il servizio è riservato ai Clienti.

Servizi Offerti

Media

Newsletter